News

Consolidamento di Murature Durante una Ristrutturazione o un Restauro

Sistema d'iniezione di materiali fluidi ad aria compressa a pressione costante che assicura la saturazione di ogni cavità.

Serbatoi iniezione liquidiMapex è in grado di fornirvi una serie di soluzioni di serbatoi carrellati indispensabili per il consolidamento strutturale di murature e strutture in cemento armato.

Il serbatoio per iniezione ad aria compressa nell'edilizia è necessario in tutti i casi di rafforzamento mediante l'impregnazione con materiali fluidi di micro e macro fessurazioni di murature.
La pressione costante dell'aria compressa sul materiale durante l'iniezione, assicura la completa saturazione di murature di qualsiasi spessore.
Le precarie condizioni di un edificio, durante una ristrutturazione o un restauro conservativo, rendono necessario un consolidamento.

Il sistema lavora con spinta ragionevole:
- Aria compressa regolabile
- Iniezione costante controllata
- Saturazione completa 
- Soluzione sicura


ESEMPI DI CONSOLIDAMENTO DELLE MURATURE CON INSERIMENTO DI BARRE METALLICHE

Muratura 3

        PREPARAZIONE ED ESECUZIONE DELL'INIEZIONE

  1. Asportazione dell’intonaco nelle murature di mattoni per mettere a nudo le lesioni presenti e per meglio esaminare la consistenza del paramento murario.
  2. Stuccatura delle lesioni presenti in superficie per evitare fuoriuscite di materiale durante l’iniezione. In presenza di muri in pietrame è preferibile lasciare l’intonaco o, in mancanza, procedere a un rinzaffo per trattenere la miscela legante.
  3. Esecuzione di fori di Ø 25 mm. circa da un solo lato, obliqui verso il basso con inclinazione da 30° a 45°, per murature inferiori a 60/70 cm. e di profondità pari a 3/4 dello spessore della muratura. Per murature di spessore superiore, da 80 a 200 cm., eseguire i fori da entrambi i lati quasi fino al centro. Sia nelle murature di pietrame che di mattoni pieni i fori devono essere eseguiti in modo alternato, ad una distanza non superiore ai 50 cm. uno dall’altro.
  4. Lavaggio dei fori con introduzione di acqua per eliminare residui di polvere da foratura e migliorare la scorrevolezza e l’assorbimento del materiale da iniettare.
  5. Iniezione di materiali fluidi a lento indurimento, iniziando dai fori più bassi.
  6. Introduzione di barre d’acciaio nervate o filettate nei fori man mano che si procede.

    (Nelle foto, la muratura pronta per l'iniezione e un esempio di iniezione diretta nei fori praticati o attraverso l'inserimento di un tubo in gomma)

muratura 4



ESEMPI DI CONSOLIDAMENTO DELLE MURATURE CON INSERIMENTO DI TIRANTI METALLICI E PIASTRE D’ANCORAGGIO

Muratura 5

        LAVORAZIONI ED ESECUZIONE DELL'INIEZIONE

  1. Stuccatura delle crepe presenti lungo il tratto di foratura o rinzaffo delle superfici, per evitare fuoriuscite di materiale durante l’iniezione.
  2. Carotatura passante orizzontale, inclinata od obliqua e del diametro richiesto dalla D.L.
  3. Esecuzione in testa di due fori di congiunzione per l’iniezione, inclinati di 30/45° e al di sopra delle sedi previste per le piastre.
  4. Esecuzione di altri fori di congiunzione ogni 5 m. circa per tutta la lunghezza del foro passante per consentire il livellamento dell’iniezione e lo sfiato d’aria.
  5. Introduzione nel foro passante di una barra metallica nervata ad aderenza migliorata o di trefoli.
  6. Inserimento alle due estremità della barra di piastre d’ancoraggio e successivo serraggio con appositi dadi per tensionamento finale come indicato dalla D.L.
  7. Stuccatura dei bordi delle piastre e di tutte le fessure.
  8. Iniezione di acqua nei fori per elliminare residui di polvere da foratura, migliorare la scorrevolezza e l’assorbimento del materiale da iniettare e prevenire la rapida disidratazione delle malte.
  9. Iniezione di materiali fluidi a lento indurimento.
  10. Eseguire la tensionatura come indicato dalla D.L.

muratura 6



ESEMPI DI CONSOLIDAMENTO DI VOLTE CON INSERIMENTO DI BARRE METALLICHE E INIEZIONE DI MATERIALI FLUIDI

volta chiesa

CHIESA DI S. FRANCESCO IN CORREGGIO (Reggio E.)
Restauro conservativo con rafforzamento delle volte lesionate tramite perforazioni profonde 5 mt con carotatrice MAPEX per collegamento ai solai. Inserimento di barre ad aderenza migliorata con successiva iniezione consolidante tramite serbatoi MAPEX.


consolidamento volte



ESEMPI DI CONSOLIDAMENTO A PAVIMENTO DI pareti portanti

consolidamento scuola

SCUOLE COMUNALI BAGNOLO IN PIANO (Reggio E.)
Consolidamento a pavimento di pareti portanti tramite rafforzamento con barre metalliche di un edificio lesionato da sisma e successiva iniezione consolidante con serbatoio MAPEX.





  • Restauro Maso

    ESEMPIO DI RESTAURO CONSERVATIVO
    Restauro conservativo di un antico edificio agricolo (maso) in Trentino Alto Adige (Bolzano)
  • Rafforzamento strutturale

    ESEMPIO DI RAFFORZAMENTO STRUTTURALE DELICATO DI UN EDIFICIO A TORRE FORTEMENTE LESIONATO
    Rafforzamento tramite carotaggio passante lungo i muri ortogonali esterni.
    Raccordo con tiranti metallici e successive piastre di ancoraggio.
  • Rafforzamento Ponte

    ESEMPIO DI RAFFORZAMENTO PER INIEZIONE DI UN PONTE FERROVIARIO
    Carotaggio sottotesta inclinato, inserimento di barre metalliche con iniezione consolidante verso l’alto.

Per qualsiasi informazione